Dieta Chetogenica

L’obiettivo della dieta chetogenica è entrare in uno stato di chetosi attraverso il metabolismo dei grassi. In uno stato chetogenico, il corpo utilizza principalmente i grassi per produrre energia invece dei carboidrati; con bassi livelli di carboidrati, i grassi possono essere convertiti in chetoni per alimentare il corpo.

Il processo di alimentazione dell’intero corpo con il grasso, inclusa la produzione di chetoni, è chiamato chetosi. In circostanze normali la chetosi è sicura e naturale, ad esempio quando è il risultato di una dieta a basso contenuto di carboidrati (“cheto”) o durante il digiuno.

Dieta Chetogenica

Con una dieta cheto, il tuo corpo sposta la sua riserva di carburante per funzionare principalmente con i grassi, bruciando grassi 24-7. Quando i livelli di insulina sono bassi, il che può essere causato dal digiuno, il corpo entra in uno stato di combustione dei grassi. In una dieta cheto, il tuo corpo trova più facile accedere ai depositi di grasso intorno al corpo e utilizzare questi depositi come energia.

Questo è ottimale se stai cercando di perdere peso, ma potrebbero esserci anche altri benefici, come meno fame e un apporto costante di energia senza gli sballi indotti dallo zucchero che spesso si verificano quando si mangiano pasti ad alto contenuto di carboidrati. La dieta cheto è ideale per l’acutezza mentale e l’energia

Per la chetosi, un adulto tipico deve rimanere al di sotto dei 20-50 grammi di carboidrati netti, misurati come carboidrati totali meno fibre per ogni giorno. Non sono solo pane e soda che sono fuori, ma frutta ad alto contenuto di zucchero e verdure amidacee come le patate, oltre a troppe proteine. Inoltre, le persone a dieta devono essere in massima allerta per i carboidrati nascosti, spesso invisibili agli occhi o camuffati da cibo cheto-friendly.

Posso perdere peso con la dieta cheto?

Sì. Sicuramente nel breve periodo sembra così. Per i primi due-sei mesi, ci sono prove che una dieta a bassissimo contenuto di carboidrati può aiutarti a perdere più peso rispetto alla dieta standard ad alto contenuto di carboidrati e a basso contenuto di grassi.

Quanto tempo ci vuole per vedere i risultati della dieta cheto?

Per alcuni, è la terra promessa delle diete. Invece di rabbrividire tra i bastoncini di carota, possono riempirsi senza sensi di colpa sul chorizo ​​con uova strapazzate. In effetti, alcune prove suggeriscono che le persone si sentono meno affamate mentre sono in chetosi e hanno meno voglie. La dieta cheto sembra fornire risultati rapidi: i primi pochi chili potrebbero sembrare scivolare via. Può essere seducente, ma probabilmente è il peso dell’acqua. I principianti possono iniziare provando la dieta chetogenica dei 21 giorni.

Come fai a sapere quando il tuo corpo è in chetosi?

Uno qualsiasi di questi segni può indicare che sei in chetosi:

  • Diminuzione dell’appetito e aumento dei livelli di energia.
  • Aumento della sete e della minzione.
  • Bocca secca o sapore metallico in bocca.

Dieta Chetogenica Cibi

Quali cibi dovrei evitare con una dieta cheto?

Le persone che cercano di essere in salute e di perdere peso dovrebbero evitare cibi zuccherati e altri alimenti trasformati. Anche altri prodotti come i prodotti dietetici a basso contenuto di grassi dovrebbero essere evitati. La dieta cheto dovrebbe essere molto ricca di grassi e anche ricca di proteine (porzione moderata) e basso contenuto di carboidrati.

Una dieta a basso contenuto di carboidrati aiuta le persone con diabete?

Un nuovo studio clinico randomizzato ha arruolato 263 adulti con diabete di tipo 2 in visite mediche di gruppo, metà dei quali ha ricevuto un aggiustamento del farmaco per un migliore controllo della glicemia e gli altri sono stati sottoposti a consulenza sulla gestione del peso utilizzando una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Entrambi i gruppi hanno sperimentato livelli medi di zucchero nel sangue abbassati alla fine di 48 settimane, secondo i risultati del Journal of the American Medical Association Internal Medicine. Tuttavia, il gruppo di controllo del peso che segue una dieta a basso contenuto di carboidrati ha dimagrito più richiesto meno farmaci e ha avuto meno episodi problematici di ipoglicemia. Per quelli con diabete di tipo 2, una dieta a basso contenuto di carboidrati sembra migliorare i livelli medi di zucchero nel sangue meglio nel primo anno rispetto alla dieta ad alto contenuto di carboidrati e a basso contenuto di grassi.

Abbiamo anche incluso altri studi di dieta chetogenica pdf di alta qualità per i nostri lettori.

Ci sono effetti collaterali della dieta cheto?

È fondamentale, dicono i medici, consultare un dietologo o un medico, controllare regolarmente i livelli di colesterolo e reintegrare i liquidi e il sodio persi con l’aumento della minzione e la grave restrizione dei carboidrati. In caso contrario, entro due o quattro giorni dall’inizio della dieta, quell’esaurimento può portare alla “influenza cheto” – sintomi come vertigini, sonno povero e affaticamento in alcune persone.

I carboidrati hanno molti nutrienti che possono aiutarci a mantenere la nostra funzione corporea. Durante la dieta, alcune persone sperimentano “alito chetonico”, un risultato probabilmente causato dalla produzione di acetone, che è uno dei corpi chetonici.

Cosa puoi bere con la dieta cheto?

L’acqua è perfetta e ha zero carboidrati, così come il caffè e il tè (senza zucchero, ovviamente). Anche l’occasionale bicchiere di vino va bene.

Dieta Chetogenica - Bevande

Una dieta chetogenica è sicura per il colesterolo alto?

Generalmente, il profilo del colesterolo tende a migliorare con una dieta cheto, abbassando i trigliceridi e aumentando il colesterolo HDL (il colesterolo “buono”), senza molto impatto sul colesterolo LDL.

Tuttavia, una piccola minoranza di persone può finire con un totale piuttosto elevato di colesterolo LDL. Se questo sia pericoloso o sicuro è oggetto di discussione. Ma se sei uno dei pochi in cui il colesterolo si alza molto in alto, potresti consultare il tuo medico ed eventualmente adottare misure per ridurlo solo per sicurezza.

Quanto tempo ci vuole per essere in chetosi?

Varia, da uno o due giorni, fino a una settimana o più.14 Le persone con maggiore resistenza all’insulina (ad esempio le persone con diabete di tipo 2) di solito impiegano più tempo, mentre le persone giovani e magre generalmente entrano in chetosi molto più rapidamente. Inoltre, coloro che stavano mangiando meno carboidrati, per cominciare, probabilmente entreranno in chetosi più velocemente di quelli che mangiano più carboidrati al basale

Posso avere latticini su cheto?

I latticini sono nutrienti e in molti casi possono far parte di una dieta cheto. Tuttavia, se dovresti mangiare personalmente latticini può dipendere dai tuoi obiettivi di salute.

Ad esempio, sebbene una maggiore assunzione di latticini sia stata collegata alla perdita di grasso e al ridotto rischio di diabete in diversi studi, è stata anche associata ad un aumento dei livelli di insulina. In effetti, molte persone ritengono che ridurre i latticini aiuti a perdere peso.

Per una dieta a basso contenuto di carboidrati, è importante evitare le opzioni ad alto contenuto di carboidrati generalmente considerate “salutari”, come il latte scremato e lo yogurt magro.

Qual è la differenza tra diete a basso contenuto di carboidrati e cheto?

Keto è una dieta a basso contenuto di carboidrati molto rigorosa, che pone anche ancora più enfasi sulla moderazione dell’assunzione di proteine e fa affidamento principalmente sui grassi per soddisfare il fabbisogno energetico.

Una dieta regolare e rigorosa a basso contenuto di carboidrati probabilmente metterà comunque la maggior parte delle persone in chetosi. Ma una dieta cheto modifica ulteriormente le cose per assicurarsi che funzioni e, se lo si desidera, per approfondire ulteriormente la chetosi. Keto potrebbe essere definita una dieta a basso contenuto di carboidrati extra rigida.

Quali cibi puoi mangiare con una dieta cheto?

Mangia cibi veri a basso contenuto di carboidrati come carne, pesce, uova, verdure e grassi naturali (come olio d’oliva o burro). Una semplice regola per i principianti è mangiare cibi con meno del 5% di carboidrati. Ecco gli alimenti che puoi mangiare con una dieta chetogenica:

Dieta Chetogenica - Carne

  • Carne – Le carni non trasformate sono a basso contenuto di carboidrati e cheto-friendly, e la carne biologica e nutrita con erba potrebbe essere ancora più sana. Ma ricorda che il cheto è una dieta ricca di grassi, non ricca di proteine, quindi non hai bisogno di enormi quantità di carne. Le proteine in eccesso possono essere convertite in glucosio, il che potrebbe rendere più difficile per alcune persone entrare in chetosi, specialmente all’inizio e con alti livelli di insulino-resistenza.

 

  • Dieta Chetogenica - PescePesce e frutti di mare – Sono tutti buoni, specialmente i pesci grassi come il salmone. Se hai dubbi sul mercurio o altre tossine, considera di mangiare più pesci più piccoli come sardine, sgombri e aringhe. Se riesci a trovare pesce pescato in natura, questo è probabilmente il migliore. Evita di impanare il pesce, poiché contiene carboidrati.

 

Dieta Chetogenica - Uove

  • Uova – L’acquisto di uova biologiche o al pascolo potrebbe essere l’opzione più salutare. Quante uova puoi mangiare, considerando il colesterolo? Il nostro consiglio è di non più di 36 uova al giorno. Ma sentiti libero di mangiare di meno se preferisci.

 

Dieta Chetogenica

  • Frutta a guscio – è un’ottima scelta se assunta con moderazione, ma fai attenzione quando usi la frutta a guscio come snack, poiché è molto facile mangiare molto più del necessario per sentirti soddisfatto. Inoltre, tieni presente che gli anacardi sono relativamente ricchi di carboidrati, quindi scegli invece noci di macadamia o noci pecan

 

Dieta Chetogenica - Verdure

  • Verdure che crescono fuori terra – fresche o congelate – vanno bene entrambe. Scegli le verdure che crescono fuori terra, in particolare gli elementi a foglia verde. I preferiti includono cavolfiore, cavolo cappuccio, avocado, broccoli e zucchine. Le verdure sono un ottimo modo per ottenere buoni grassi durante il keto.

 

Dieta Chetogenica - Latticini ricchi di grassi

  • Latticini ricchi di grassi – Il burro è buono, il formaggio ricco di grassi va bene e la panna è ottima per cucinare. Evita di bere latte poiché lo zucchero del latte si accumula rapidamente. Infine, tieni presente che fare regolarmente spuntini a base di formaggio quando non hai fame è un errore comune che può rallentare la perdita di peso.

Oltre agli alimenti, puoi assumere integratori cheto come Keto slim fit.

Posso avere frutta con una dieta cheto?

Sebbene i frutti siano spesso considerati sani, in realtà sono molto ricchi di carboidrati e zuccheri, a differenza delle verdure non amidacee. Pertanto, quando si tratta di diete keto rigorose, la maggior parte dei frutti dovrebbe essere evitata.

Tuttavia, alcune bacche sono un’eccezione che può essere gustata in piccole quantità. Le scelte migliori sono more, lamponi e fragole, che forniscono 5-6 grammi di carboidrati per 100 grammi.

La maggior parte degli altri frutti, compresi i mirtilli, contengono il doppio o il triplo di questa quantità di carboidrati, come evidenziato in questa guida ai frutti migliori e peggiori in termini di contenuto di carboidrati.

Tieni presente che le bacche non forniscono sostanze nutritive che non si possono trovare nelle verdure e in altri alimenti con meno carboidrati, quindi sono del tutto facoltative in una dieta cheto. In effetti, se sei molto resistente all’insulina, potresti stare meglio non averli